Cesanese di Olevano Romano

Damiano Ciolli

Olevano Romano

uno splendido borgo medievale arroccato a circa 600 metri sul livello del mare sul Monte Celeste…

L’Azienda vitivinicola Damiano Ciolli

L’Azienda Agricola Damiano Ciolli si trova a Olevano Romano, uno splendido borgo medievale arroccato a circa 600 msl, ai piedi del Monte Celeste, a sud-est di Roma. Questo areale è da sempre noto per la sua marcata vocazione vitivinicola. Il territorio collinare e montagnoso è caratterizzato da condizioni pedo-climatiche che hanno consentito nei secoli lo sviluppo della viticoltura e di una sapienza vitivinicola di notevole interesse qualitativo, che persiste tutt’oggi.

Le dimensioni contenute dell’azienda, che si sviluppa complessivamente per circa 7 ettari, consentono di curare scrupolosamente ogni dettaglio della produzione, dalla potatura all’imbottigliamento. I vigneti, tutti di proprietà, sono situati tra 300 e 450 msl. Sono esposti a sud e sono riparati per tre lati dal paesaggio collinare.

La terra è di color rosso scuro di orgine vulcanica. Il clima temperato è caratterizzato da inverni piovosi ed estati soleggiate. Una fresca brezza mattutina arriva ogni giorno dal vicino mar Tirreno, riducendo l’umidità e le patologie della vite da essa derivanti. È qui che il Cesanese di Affile, una delle uve ‘alveole’ romane, da sempre coltivato in queste terre, trova le condizioni ideali di maturazione.

Damiano inizia la sua attività nel 2001, forte di una tradizione vitivinicola famigliare di almeno tre generazioni. Suo nonno Guido e suo padre Costantino, come molti altri produttori di Olevano Romano del tempo, erano soliti realizzare vino da vendere sfuso nella vicina Capitale.

Quando Damiano ha rilevato l’azienda di famiglia nel 2001, si è subito concentrato sulla produzione di qualità. Infatti egli è sempre stato convito che dal Cesanese si potessero ottenere vini pregiati. Nella sua ricerca dell’eleganza è stato supportato sia dalla famiglia, che dalla sua compagna di vita Letizia Rocchi, che in seguito ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Fisiologia della Vite ed Enologia. Oggi insieme producono vini che possano esprimere al meglio l’interazione fra suolo, microclima e vitigno.

Damiano e Letizia sono molto attenti al mantenimento della fertilità del suolo, per questo in vigna usano sovescio, prodotti biodinamici e biologici. Le fermentazioni avvengono spontaneamente, senza aggiunta di additivi. La loro filosofia è quella di ottenere vini caratterizzati da freschezza, eleganza e bevibilità, producendo eticamente e coniugando i sapori della terra con la valorizzazione dell’ambiente, nel rispetto delle antiche tradizioni contadine.

News del Vino

Vinitaly 2019

7 –  Aprile 2019

Come negli anni trasscorsi, i nostri vini saranno rappresentati al Vinitaly 2019